Off per Maxi Enduro!

Ecco il video che ha preparato Arnaldo67  per l’ultima uscita!

[youtube]www.youtube.com/watch?v=EV_dKvWG8iQ[/youtube]

 

Gli Angeli

Sarà che oggi ho poco da fare, sarà che la voglia di mettermi in strada mi fa sentire romantico, ma oggi vorrei tanto raccontarvi una di quelle storie che di solito ci si scambia seduti intorno ad una tavola imbandita dopo una giornata passata in sella.

Nord della Finlandia, 17/7/06
dopo un w.e di riposo a Rovaniemi, l’ingresso al circolo polare artico e sede dell’ufficio postale di babbo nataleBiggrin riparto in direzione nord, lungo la N4 con l’intenzione di raggiungere il lago Inari.
Sono in viaggio da un oretta o poco di più quando la moto all’improvviso si spegne, morendo come se fosse finita la benzinaUpset
Tiro fuori gli attrezzi, inizio a fare un po di controlli e individuo il guasto.
Purtroppo si è bruciata la pompa della benzina, impossibile ripartire x raggiungere un centro abitato (Rovaniemi 90 km + a sud o Ivalo 100 Km a nord), ma dopo una mezzoretta che sono fermo arrivano 3 motociclisti finnici che prontamente si fermano e come primo saluto esordiscono con un bel “tranquillo, si risolve tutto, vedrai che la facciamo ripartire”:corna:Good
Mentre due rimangono a farmi compagnia, il terzo sale in moto e riparte da dove era arrivato, tornando dopo una ventina di minuti con un furgone!!!
Carichiamo la moto e mi portano in una fattoria poco + avanti di dove mi hanno trovato, dopodichè riparto dietro uno di loro x tornare a Rovaniemi alla ricerca della pompa nuova. Facciamo il giro dei ricambisti della città (in effetti ne troviamo solo 3) ma nessuno ha il pezzo che mi serve, al massimo possono ordinarlo, ma ci vogliono cmq almeno 2 settimane.
Sono veramente a terra…vedo il mio viaggio gia finito senza nemmeno aver percorso metà strada, ma uno di loro mi si avvicina e mi dice: “nessun problema, smontiamo la pompa da una delle nostre moto e la adattiamo all tua, così puoi ripartire. Noi possiamo anche aspettare, tanto siamo del posto…”
Non posso credere a tanta disponibilità, ma nemmeno accettare la proposta.Però mi danno l’idea che risolverà il problemaCornaCorna
Torniamo dall’ultimo ricambista, gli metto in mano la pompa bruciata e gli dico:” Dammi qualcosa che possa adattare al suo posto”
questo si presenta con la pompa usata marchiata Volvo!!!ThinkE’ grossa + del doppio della mia, ma lo spinotto è uguale e gli attacchi x entrata e uscita della benzina sono simili.
Ci rimettiamo in sella e torniamo alla fattoria, dove troviamo una piacevolissima sorpresaGoodBiggrin La famiglia del fattore ha preparato una bella tavola imbandita in nostro onore e ci accomodiamo tutti insieme x un bellissimo pranzo.
A stomaco pieno, e con lo spirito rinfrancato ci mettiamo all’ opera x ridare vita alla mia cavalcatura con tanto di applausi e strette di mano quando il motore ricomincia a cantare.
Al momento di ripartire, dopo aver ringraziato i gentilissimi fattori, i miei angeli mi dicono: “adesso devi venire in un posto con noi, xchè ora siamo amici e dobbiamo fare una cosa insieme” ???
Li seguo, mi portano ad un laghetto, parcheggiamo le moto e vedo che iniziano a spogliarsi incitandomi a fare lo stesso, dopodichè si buttano in acqua…li seguo, ovvio, l’acqua è veramente gelida, un trauma, ma loro ci sguazzano tranquilli… io invece dopo un minuto devo scappare fuori…
Alla fine, prima di salutarci ci scambiamo gli indirizzi, meno male che avevano detto di essere della zona!!! vengono da Tampere, 800 km da dove ci siamo incontrati.


 

Grazie ragazzi, non vi scorderò maiCorna

Grand Tour Tunisia Aprile 2012

Programma Sintetico

Giorno 20 Aprile: CIVITAVECCHIA – TUNISI – HAMMAMET navigazione 65 km
Ritrovo al porto di Civitavecchia, partenza per Tunisi, la mattina seguente sosta a Palermo, l’arrivo al porto La Goulette di Tunisi è previsto il 21 Aprile : disbrigo pratiche doganali e partenza per Hammamet. Cena e pernottamento

Giorno 21 Aprile: PALERMO – TUNISI – HAMMAMET 65 km
Ritrovo al porto di Palermo, partenza per Tunisi. Arrivo in serata al porto La Goulette di Tunisi: disbrigo pratiche doganali e partenza per Hammamet. Cena e pernottamento

Giorno 22 Aprile : TUNISI – KAIROUAN – SBEITLA – GASFA 350 km
Partenza per Kairouan, quarta città santa dell’islam: visita delle splendide moschee. Si procede per Sbeitla e il parco archeologico romano. Pranzo. Direzione Gafsa per sistemazione hotel e pernottamento.

Giorno 23 Aprile : GAFSA – MIDES – TAMERZA – CHEBIKA – TOZEUR- NEFTA 140 km
Immersi in un paesaggio epico che ricorda il far west: le oasi di montagna (Mides, Tamerza e Chebika). Facoltativo percorso in off meglio noto come la “pista di Rommel”. Arrivo a Tozeur per pranzo e sistemazione in hotel. Pomeriggio dedicato all’escursione di Ong El Jemel con i 4×4 ,luogo dove e stato girato il film paziente inglese e un episodio di guerre stellari : un percorso di pista programmato nel rally di Tunisia optic 2000 (35 KM di pista con vario rilievo duro roccioso e sabbioso e anche lago salato) Le moto potranno seguire i fuoristrada sulle piste. Sosta a Nefta per il tramonto alla visita di Nefta Rientro, cena e pernottamento.

Giorno 24 Aprile: TOZEUR – CHOTT EL JERID – DOUZ – KSAR GHILANE 250 km
Traversata del lago salato direzione Douz: la porta del deserto. Escursione in dromedario. Pranzo. Direzione Ksar Ghilane, escursione in quad (facoltativo) nel deserto fino al famoso fortino romano.Possibilita di varianti (facoltative) in off. Sistemazione nel più lussuoso campeggio della Tunisia in mezzo al deserto, falò e bagno nella sorgente.

Giorno 25 Aprile : KSAR GHILANE – ZAMMOUR – TATAOUINE 150 km
Direzione Bir Soltane tra pista e strada. Giornata dedicata ai ksar più famosi ed anche inediti. Arrivo in hotel per il pranzo. Si prosegue tra i magnifici paesaggi di “guerre stellari”. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Per tutte le ulteriori informazioni seguici sul Forum…. CLICCA QUI

Giorno 26 Aprile: TATAOUINE – CHENINI – DOUIRET – MATMATA 150 km
Direzione Chenini, visita del villaggio e della moschea delle tombe giganti. Spostamento verso Douiret. Arrivo in hotel per il pranzo. Esplorazione dei villaggi berberi dirigendosi verso Matmata. Rientro, cena e pernottamento.

Giorno 27Aprile: MATMATA – EL JEM – MONASTIR – SOUSSE – PORT EL KANTAOUI 350 km
Partenza verso il maestoso anfiteatro romano di El Jem. Pranzo. Continuazione per Mehdia, Monastir e Sousse tra splendide medine ed incantevoli coste. Arrivo in hotel a Port el Kantaoui per zona relax, cena e pernottamento.

Giorno 28 Aprile: PORT EL KANTAOUI – CARTAGINE – SIDI BOU SAID – TUNISI 130 km
Direzione Cartagine, visita delle meraviglie romane e puniche. Shopping nella celebre medina tunisina. Pranzo. Pomeriggio dedicato alla visita dell’incantevole villaggio arabo-andaluso di Sidi Bou Said. Cena e trasferimento al porto La Goulette. Partenza per Palermo/Civitavecchia.

Giorno 29 Aprile: Arrivo a Palermo. Sbarco e saluti

Giorno 30 Aprile: Arrivo Civitavecchia. Sbarco e saluti.

km totali 1600 circa

Per tutte le ulteriori informazioni seguici sul forum….CLICCA QUI

Convenzione Genialloyd

Per tutti gli iscritti al forum Travelbike.it, è stata attivata una convenzione con Genialloyd per tutte le polizze auto e moto.

Ulteriori dettagli e modalità di fruizione nella sezione Convenzioni

Clicca QUI