TravelBike - costo ktm 390 duke in india

TravelBike

Versione completa: costo ktm 390 duke in india
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2
ma lo sapevate che la stessa identica motociclettina che la ktm definisce altamente conveniente nel rapporto qualità prezzo, in india dove la costruiscono costa di listino circa 2250 € e in italia magicamente il suo prezzo è + che raddoppiato arrivando a 5000.
capisco il diverso mercato.......ma mi sembra proprio un presa x il cu...
Il prezzo lo confronterei più con il mercato Europeo che con quello indiano.
credo che un mercato come quello indiano non si possa confrontare con il nostro..........

Il trasporto dei Container dall'India all'Europa ha sicuramete un costo non vorrai mica che lo facciano gratis.
l'economia indiana cresce del 10% all'anno loro, la duke è indirizzata alla nuova classe media che si sta formando, in india il 90% delle moto che circola costano molto meno di 1000 €.
la mia perplessità nasce dal fatto che la moto viene costruita in india, incartata e spedita via mare, e non è che ktm li la da via gratis, quindi aggiungendo il costo di trasporto, omologazione e distribuzione in Europa, come fa a costare + del doppio!?

(09-12-2013, 04:29 PM)atwin71 Ha scritto: [ -> ]l'economia indiana cresce del 10% all'anno loro, la duke è indirizzata alla nuova classe media che si sta formando, in india il 90% delle moto che circola costano molto meno di 1000 €.
la mia perplessità nasce dal fatto che la moto viene costruita in india, incartata e spedita via mare, e non è che ktm li la da via gratis, quindi aggiungendo il costo di trasporto, omologazione e distribuzione in Europa, come fa a costare + del doppio!?

Marketing e posizionamento del marchio. Stop


Usque ad Finem
[amquote]
(09-12-2013, 04:32 PM)pennax Ha scritto: [ -> ]vero!
facendo lo stesso confronto con un altro mezzo a listino nei due paesi, la Kawasaki ninja 300 altra moto modernissima, la differenza è del 20% ma non del 125%
(09-12-2013, 04:29 PM)atwin71 Ha scritto: [ -> ]l'economia indiana cresce del 10% all'anno loro, la duke è indirizzata alla nuova classe media che si sta formando, in india il 90% delle moto che circola costano molto meno di 1000 €.
la mia perplessità nasce dal fatto che la moto viene costruita in india, incartata e spedita via mare, e non è che ktm li la da via gratis, quindi aggiungendo il costo di trasporto, omologazione e distribuzione in Europa, come fa a costare + del doppio!?

Marketing e posizionamento del marchio. Stop


Usque ad Finem
[/amquote]
si, ma al di la degli scenari di economia comparata, socio etno pscico ..etc etc...

Quella moto saldata, assemblata, verniciata, lucidata...esce dalla fabbrica con un costo per la KTM che presumo sia certamente più basso di quel prezzo minimo indiano....considerando che il sottocosto lo fa Mediaworld...

Ergo, se costasse ...che ne so...1200 euro (?) di pezzi e costi vari...tolte ulteriori spesucce di trasporto (in grooossi container)...tasse & affini....In Italia.....quanto guadagnano? Quando c'è sopra a questa moto?
A me sembra di capire che la perplessità iniziale sia scaturita dal farsi questa domanda
Il sunto del discorso e che forse tutte le moto potrebbero costare di meno!!!!
Immagginate una riduzione del 20 - 30% di tutti i listini
buttiamola là:D
viaggio in aereo per l'india in offerta sola andata 400/500€ acquisto della moto e rientro in italia via terra da considerarsi gratis in quanto sarebbe un viaggio di puro piacere motociclistico, reimmatricolazione in italia che sò altri 500€... fosse possibile io lo farei magari per il 1190 adventure se costasse in proporzione quindi circa 6000€ Peccato però che credo non sia possibile causa la solita burocrazia italianaKnuppel2Knuppel2Knuppel2
Pagine: 1 2