TravelBike - In Vespa a Capo Nord

TravelBike

Versione completa: In Vespa a Capo Nord
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
http://www.filippologli.com/?cat=15

Partirà Sabato un ragazzo di Pontedera con la sua PX125 alla volta di Capo Nord.
Credo che il suo primo intervento nel blog valga più di valanghe di parole sparse da me:

Andare in Vespa a Capo Nord. Percorrere migliaia di chilometri a bordo di un simbolo di libertà che ha appassionato generazioni. Vedere scorrere i paesaggi a 70 chilometri l’ora, accompagnare la strada su curve e salite. Sentire l’avventura che prende forma sotto le ruote. Avere una meta ma assaporare il viaggio in ogni suo attimo. Lasciarsi trasportare e capire che la vera meta è il viaggio stesso. Immergersi nella verde natura del Nord Europa, farsi accarezzare dal vento e contemplare in silenzio il sole di mezzanotte.
Poi rimontare in sella sentendosi ripagati delle fatiche. Sentirsi riconoscenti verso la vecchia e fedele PX 125 e sapere di aver portato un pezzo di Pontedera in capo al mondo. Ripartire con le immagini dei bei momenti impresse nei ricordi, sorridere pensando agli imprevisti che rendono l’avventura più emozionante e, come da ogni viaggio, tornare cambiati ed arricchiti di esperienze.

http://www.filippologli.com/?p=116

certo che fino a caponord in vespa deve essere davvero impegnativo come viaggio...

İmage

Meraviglioso... semplicemente meraviglioso.
C'è anche da dire che in Norvegia i limiti di velocità vanno rispettati scrupolosamente, pena multe salatissime. Ergo anche le moto devono viaggiare a 70 km/h come la Vespa!
Il problema maggiore restano le centinaia di km in Germania Muro
[amquote]
(08-06-2012, 12:25 AM)aciachi Ha scritto: [ -> ]C'è anche da dire che in Norvegia i limiti di velocità vanno rispettati scrupolosamente, pena multe salatissime. Ergo anche le moto devono viaggiare a 70 km/h come la Vespa!
Il problema maggiore restano le centinaia di km in Germania Muro
[/amquote]...
per non parlare dei circa 700km di danimarca con ai lati solo erba e qualche centrale elettrica,,, una noia mortale.. ma farsi caponord in vespa è un sogno che si realizza e se ne hai il tempo e ci inserisci il lysenfjord, il sognfjord e il geirangerfjord e naturalmente l'atlantic road allora diventa epico.... e sei solo a metà norvegia:D

stracomplimenti all'amico vespistaGoodGood
spero di poterlo imitare un giorno col mio px magari quando potrò avere un mese di ferie tutto intero:D:D
Bella storia!!
Grandissimo!


Inviato da mio gatto con iPad
Mitico, mi mette pensiero farlo in moto (ma un giorno lo farò ) figuriamoci in vespa :)


Inviato con il telegrafo a carbone
Avete notizie sulla riuscita del viaggio?

Sarà, ma la vespa per il turismo affascina non poco....

"Clicca sui tasti Facebook e Twitter in alto e condividi la discussione con i tuoi amici! "