TravelBike - Motore parallelo per KTM

TravelBike

Versione completa: Motore parallelo per KTM
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3
La Casa austriaca, nel suo report annuale, conferma lo sviluppo di un bicilindrico parallelo.



Dal documento emerge la volontà di KTM di creare una base per nuovi segmenti.



Quindi la già spiata Duke 890 sarà solamente la punta dell'iceberg, dovremmo aspettarci la presentazione di nuovi modelli equipaggiati con questa architettura!



Tira forte aria di cambiamenti in KTM, ma quando li vedremo? 2017?




İmage

İmage
Che palle.....

Inviato dal mio Be Touch 2 utilizzando Tapatalk
(10-05-2016, 09:20 AM)toto#77 Ha scritto: [ -> ]Che palle.....

Toto, non te la prendere, alla fine mica vengono a costruirlo a casa tua Tongue   Tongue09

per me potrebbe essere una buona idea, una cilindrata media (ormai 800-900 è media) che potrebbe equipaggiare molte moto, una cosa sullo stile di quanto fatto da Yamaha con il 3 cilindri 850, infatti già vedrei una nuova SMT che potrebbe fare da anti-tracer, ovviamente con componentistica superiore.

per me nel 2017 lanceranno una naked, e l'anno successivo qualcosa di più turistico.  o forse anche prima, magari!
forse costa meno???
(10-05-2016, 09:39 AM)TODD Ha scritto: [ -> ]
(10-05-2016, 09:20 AM)toto#77 Ha scritto: [ -> ]Che palle.....

Toto, non te la prendere, alla fine mica vengono a costruirlo a casa tua   Tongue09

per me potrebbe essere una buona idea, una cilindrata media (ormai 800-900 è media) che potrebbe equipaggiare molte moto, una cosa sullo stile di quanto fatto da Yamaha con il 3 cilindri 850, infatti già vedrei una nuova SMT che potrebbe fare da anti-tracer, ovviamente con componentistica superiore.

per me nel 2017 lanceranno una naked, e l'anno successivo qualcosa di più turistico.  o forse anche prima, magari!
Vorrei anche vedere che vengono a costruirlo a casa mia.....

Sta corsa al risparmio non mi piace e mai mi piacerà....

Inviato dal mio Be Touch 2 utilizzando Tapatalk
Purtroppo adesso il risparmio è la priorità per quasi tutte le Case....
Concordo con Toto77, anche a me nn piace la corsa al risparmio, sono legato per varie ragioni al V60...ma le case costruttici ormai mirano al risparmio e ai settori di mercato...!
se riescono a contenere i pesi come hanno vatto col V, sfruttando anche le peculiarità del bi-parallelo, potrebbe fare finalmente un'enduro biclindrica 'leggera' e si spera anche non troppo costosa...
(10-05-2016, 10:05 AM)BlackWing Ha scritto: [ -> ]se riescono a contenere i pesi come hanno vatto col V, sfruttando anche le peculiarità del bi-parallelo, potrebbe fare finalmente un'enduro biclindrica 'leggera' e si spera anche non troppo costosa...

applauso...Per trovare il senso delle cose basta avere gli occhi per cercarlo (da 'Amenità & motori', ZorryKid, la Biella Edizioni, 1991)
oi capisco il punto di vista di persone come Toto, sinceramente appassionate di motori, e di certo più attratte da una meccanica raffinata che non da un progetto al risparmio, però dobbiamo anche fare i conti con la realtà, ora la concorrenza è tosta, i costi vanno contenuti, e le varie norme anti emissioni sono sempre più stringenti. oltre al fatto che molto pubblico chiede sempre meno "ignoranza" e sempre più trattabilità e guidabilità (prendete tutti i motori, anche i nuovi Ducati o Ktm, tutti smpre più fluidi nell'erogazione), e per me ne otterremo un futuro dove i vari propulsori avranno un comportamento sempre più simile tra di loro, prima ancora dell'architettura scelta.
la cosa potrà piacere o no, questo è soggettivo, io il futuro lo vedo così, se tra 10 anni ti metteranno senza guardare in sella e cancelleranno le scritte dal serbatoio, in tanti casi non riuscirai a capire cosa stai guidando.

e quindi anche un 2 in linea Ktm se ben fatto non sarà una bestemmia. una SMT 8-900 a 11 mila euro io non la vedrei come un pugno in un occhio, tutt'altro...
Pagine: 1 2 3