Winter Raid – L’Agnello non è un animale…..

L’agnello non è un animale….

….ma si è rivelato una brutta bestia, almeno per la parte che riguarda la sua cattura!

Mesi di preparazione, tutto nasce da una locandina letta su fb, da un racconto su come è nata l’idea e dal fatto che a piacermi subito è stato che finalmente c’era qualcosa sul suolo patrio assimilabile all’elefantentreffen…assimilabile per quanto riguarda il periodo, la locazione….il freddo e la neve!

Tralascio ciò che è successo nell’avvicinamento alla famigerata salita, io massino, monster e dudley in un viaggio da roma tranquillo fino a varazze e notte in albergo…il giorno dopo pioggia in autostrada e arrivo a fossano….da qui inizia il vero viaggio….

L’atmosfera non mi piace, dopo un caffè alle porte del paese si comincia ad attraversare una specie di pianura padana piemontese, tutto piatto….ancora più piatto e triste perché c’è nebbiolina, pioggerellina…e anche una grandissima puzza di merda che sale dai campi coltivati!!

Lungo la strada raggiungiamo il mitico pio in vespa partito qualche settimana prima e il nostro amatissimo cuoco da campo…felice!
Saluti, baci, carezze….insomma tutto ciò che di omosessuale e lascivo ci permette la bardatura invernale che passa dal goretex e arriva ai mutandoni di lana pizzicosa….

1

Leggi tutto “Winter Raid – L’Agnello non è un animale…..

Al Motor Bike Expo lo Scrambler Ducati diventa “special”

Dal 23 al 25 gennaio Scrambler Ducati ha preparato una sorpresa per il pubblico del Motor Bike Expo di Verona presentando, in anteprima mondiale, le prime tre Scrambler® special. Queste prime realizzazioni rappresentano il punto di partenza per ulteriori collaborazioni future, destinate a confermare la versatilità e  l’infinito potenziale di personalizzazione dello Scrambler®. Sin dal giorno del suo unveil, avvenuto lo scorso  30 settembre all’Intermot di Colonia, lo Scrambler Ducati ha subito contagiato il web dove, nel giro di poche ore, sono apparse numerose proposte di personalizzazione disegnate dagli appassionati di tutto il mondo. Le moto esposte al Motor Bike Expo sono le prime realizzazioni concrete.

Scrambler Ducati è un mondo fatto di libera espressione, condivisione e passione. Un motivo in più per affidare la preparazione delle prime tre Scrambler® customizzate a tre eccellenze italiane di questo particolare settore. Tre amici del team Scrambler®, tre artigiani che hanno fatto “dell’hand made” il loro punto di forza, interpretando e personalizzando moto iconiche in tutto il mondo.
Il brief dato ai tre customizzatori era chiaro: ognuno di loro era libero di interpretare, secondo il proprio stile, una delle tre versioni di Scrambler®. Deus Ex Machina di Milano ha proposto la propria idea della Full Throttle; Officine Mermaid di Milano ha interpretato alla sua maniera la Urban Enduro; mentre Mr. Martini di Verona ha realizzato la propria Classic. E così sono uscite tre moto originali, curatissime in ogni dettaglio, che confermano la l’eccellenza del made in Italy anche nella realizzazione di special e l’enorme possibilità di customizzazione di questa moto.

CONCORSO YAMAHA ‘XV950 GARAGE CHALLENGE’

 

 


Dal 2013, anno in cui l’accattivante bobber Yamaha XV950 è stata mostrata per la prima volta al pubblico, i più famosi bike-maker internazionali si sono dedicati con successo ad reinterpretarla nei diversi stili, riconoscendosi pienamente nella ormai celebre filosofia Yard Built. Straordinarie versioni cafe racer, scrambler o street tracker della biciclindrica a “V” giapponese hanno cosi sfilato ai più importanti happening custom del mondo accendendo l’immaginazione di numerosi appassionati delle due ruote Special.

Caratterizzata da uno spirito old style che incorpora il carattere e la personalità di creature da garage dall’anima neoretrò, ma con meccanica, prestazioni, comfort e soprattutto affidabilità tipiche di casa Iwata, Yamaha XV950 ha aperto un nuovo capitolo nella storia delle Sport Classic tre diapason, coniugando le tecnologie più innovative del brand nipponico ad un look senza tempo.

La storia di questa esplosiva bobber e delle sue incredibili potenzialità di personalizzazione continua oggi con ‘XV950 Garage Challenge’, un’inedita sfida che Yamaha ha lanciato ai propri Concessionari Ufficiali che si sono cimentati nella customizzazione di altrettante XV950 esprimendo su ognuna di esse tutta la propria creatività e passione per la ricerca del dettaglio. Il risultato sono sei incredibili Special che da oggi si sfideranno online a suon di click fino al prossimo 22 gennaio, vigilia dell’attesa manifestazione Motor Bike Expo Show dedicata storicamente agli appassionati del mondo custom, durante la quale verranno presentate all’interno dello stand Yamaha. Proprio a Verona le tre Special che avranno ottenuto il maggior numero di voti sul web saranno valutate da una giuria scelta di customizzatori professionisti che ne decreterà la migliore in assoluto.

Le sei protagoniste di ‘XV950 Garage Challenge’ sono caratterizzate da un look originale e un’identità ben definita grazie anche all’utilizzo di accessori e finiture uniche e in molti casi di componenti originali di moto Yamaha, incredibili “creature” realizzate mantenendo i costi contenuti, a dimostrazione che con passione e fantasia creare una Special di qualità non è poi cosi impossibile:

– BOMBHARD BH1 by Moto Shop Parma: aerodinamica e dallo stile ispirato agli anni ’30 la XV950 interpretata e trasformata dal team di Moto Shop è una Special bella da vedere e divertente da usare. Sinuosa e continua nelle sue linee, è una versione inedita del bicilindrico giapponese che fa del concetto di penetrazione dell’aria la sua caratteristica principale.

– TB114 by Twinsbike: grezza, metallica e ispirata alle Short Track, la XV950 elaborata da Twinsbike è davvero unica. Utilizzando ricambi originali Yamaha, il team di meccanici ha voluto lavorare sul piacere di guida e sul look dalla forte personalità. Cura dei dettagli e tanta esperienza nella MotoGP hanno dato vita ad una fuoriclasse capace di stupire e affascinare con le sue linee e le sue rifiniture, offrendo prestazioni uniche senza rinunciare mai allo stile.

– SCRATCH by Tacconi Moto: la XV950 proposta da Tacconi Moto si ispira alla fortunata Yamaha XVS650 aggiungendo quelle sfumature in più che rendono questa moto un pezzo da collezione. Parafango, sella, manubrio e il cupolino rigorosamente originale danno a questa Special un carattere unico capace di stupire anche i bikers più esigenti, grazie soprattutto al mix inedito tra il suo naturale carattere selvaggio e uno spirito più sportivo e aggressivo dato dal lavoro e dalla creatività dei meccanici.

– MID NIGHT CLUB by New Venezia Moto: anima dark, proprio come quella dei Mid Night Club, gang di street racer giapponese degli anni 80, e linee sportive, rappresentano lo spirito della XV950 di New Venezia Moto. Questa Special fonde le più moderne tecnologie a uno stile marcatamente retrò ispirato alle cafè racer degli anni ’70. Il risultato è davvero affascinante, grazie a una serie di modifiche determinanti, ma mai radicali, che hanno saputo spingere al limite il carattere di questa moto, conferendogli una personalità aggressiva nello stile ed elegante nella linea.

– SPECIAL C by Motosalone Crea: dallo stile bobber e con uno spirito sportivo, la Special dei meccanici di Motosalone Crea omaggia Yamaha con una scelta di colori che da sempre rappresentano l’anima race del brand: il bianco e il rosso, una verniciatura speciale che insieme all’anima selvaggia e ribelle di questa moto le conferisce un carattere davvero unico. Il risultato è un eccellente lavoro di team con un solo obiettivo: rispettare le linee della XV950 dando l’impressione che con la creatività chiunque possa customizzarsi la propria moto.

– RACER TT 1954 by Fani Motors: la Special di Fani Motors è un tuffo negli anni ’50, un pezzo unico nel suo genere, grazie anche a un trattamento al grezzo con colori opachi che conferisce alla XV950 una linea e un carattere più decisi e un’anima decisamente più sportiva. Nulla è stato lasciato al caso, tutte le rifiniture rappresentano perfettamente lo spirito delle corse di quegli anni, loghi, numeri e nome, infatti, sono stati dipinti a mano da un’artista che ha trasformato questa moto in un’opera d’arte capace di raccontare il fascino di un’epoca passata attraverso la tecnologia di oggi.

Per prendere parte a questa imperdibile sfida e scegliere la Special che più accende la propria immaginazione sarà sufficiente collegarsi al sito http://garagechallenge.yamaha-motor.it, compilare il form di registrazione, sfogliare la ricca gallery fotografica completa di descrizione e dettagli di ognuno dei sei mezzi e lasciare il proprio voto. Partecipando al concorso, si prenderà parte automaticamente all’estrazione di dieci fantastici kit di abbigliamento Heritage firmati Yamaha. Il regolamento completo è disponibile su http://garagechallenge.yamaha-motor.it/wp-content/uploads/2015/01/Regolamento-Yamaha-Garage-Challenge-Verona-2015_DEF.pdf