Archive for 7 novembre 2014

“Mike’s last ride”: campagne sulla sicurezza e atteggiamento responsabile.

Un ispettore della polizia stradale inglese, che ha perso tragicamente il padre in un incidente motociclistico, ha girato un breve film per incrementare la consapevolezza della pericolosità della guida in condizioni di stanchezza. Nell’ottobre scorso lo spot è stato premiato per la sua efficacia nell’ambito di una campagna per la sicurezza stradale.

All’inizio di quest’anno l’ispettore Dave Mangan ha pubblicato su youtube il video “Mike’s last ride”, giunto ad oltre 76.000 visualizzazioni. Il film, prodotto da Big Button, ha vinto il premio nazionale EVCOM, dell’associazione eventi e comunicazione visiva, all’interno della categoria campagne su social media, oltre ad una medaglia d’argento al Cannes
Corporate media and TV awards. Read more

Please follow and like us:

Gallery Live Eicma

IMG_1738

Please follow and like us:

La nuova BMW F800 R

Presentando la nuova F 800 R, BMW Motorrad estende la propria gamma di bicilindrici paralleli dal carattere forte e distintivo. Grazie alla versatilità nuovamente aumentata, la sportiva Roadster di BMW Motorrad dal look dinamico entusiasma non solo con prestazioni di guida sportive e un’agile maneggevolezza, ma regala adesso nuove opportunità di utilizzo.

Il propulsore è sempre il motore bicilindrico dalla cilindrata di 798 cm³raffreddato a liquido con quattro valvole per cilindro. Grazie alla potenza di 66 kW (90 CV) a 8.000 g/min (finora: 64 kW (87 CV) a 8.000 g/min) e alla rapportatura più corta della prima e seconda marcia, il propulsore offre una capacità di spunto ulteriormente potenziata, conservando tutte le altre qualità, come l’elevata elasticità, la rapidità di risposta e il consumo di carburante ridotto. La coppia massima è sempre di 86 Nm a 5.800 g/min.

P90167218_lowRes

L’esperienza di guida in sella alla F 800 R è stata nuovamente rivalutata da una serie di componenti nuovi della ciclistica e dall’ergonomia ottimizzata. La sospensione della ruota anteriore è affidata a una forcella a steli rovesciati, mentre alla frenata stabile e sicura provvede adesso un freno idraulico a doppio disco con pinze freni montate radialmente. Un ulteriore aumento dell’ergonomia per il pilota lo mette a disposizione la nuova sella dall’altezza ridotta (790 mm invece di 800 mm), completata da un manubrio nuovo e pedane per il pilota nuove.

Ma la F 800 R, dedicata anche ai chi si avvicina per la prima volta al mondo delle due ruote, anticipa il divertimento di una guida ancora più attiva anche attraverso il proprio linguaggio formale. Grazie ai colori nuovi, alle carene laterali nuove, nonché al coperchio del radiatore, al parafango della ruota anteriore e ai cerchi disegnati ex novo, la Roadster sportiva si presenta ancora più dinamica. In più, il proiettore principale dalla forma simmetrica le conferisce un look inconfondibile.

Fedele al principio “360° di sicurezza“, la nuova F 800 R è equipaggiata di serie con ABS. Quando viene completata dai sistemi offerti come optional, come il Controllo automatico di stabilità ASC (Automatic Stability Control) e la Regolazione elettronica delle sospensioni ESA (Electronic Suspension Adjustment), la nuova F 800 R definisce un nuovo benchmark nel segmento di appartenenza a livello di sicurezza e di varietà di utilizzo.

Please follow and like us:
Articoli

La nuova BMW S1000 XR

4 novembre 2014 No comments

BMW S 1000 XR: non c’è tre senza quattro Dopo le supersportive S 1000 RR e HP4, la Roadster S 1000 R, BMW Motorrad presenta adesso il quarto modello della famiglia di potenti motociclette BMW Motorrad ad orientamento sportivo equipaggiate con motore quattro cilindri in linea. Già i modelli attuali della Serie entusiasmano con un mix unico di tecnica innovativa, performance e sicurezza: presentando la S 1000 XR, BMW Motorrad compie adesso il passo successivo nella categoria di appartenenza, offrendo una combinazione nuova: Adventure Sport. Questa categoria riunisce dinamiche qualità di turismo con una performance sportiva, un elevato comfort e una guida giornaliera perfetta. In breve: la nuova S 1000 XR riscrive in uno stile nuovo il capitolo dallo sport al turismo, aggiungendovi una forte dose di emozioni. Quattro cilindri in linea per un’impressionante Adventure Sport Il motore quattro cilindri in linea della nuova BMW S 1000 XR è derivato essenzialmente da quello della Roadster S 1000 R. L’unità eroga 118 kW (160 CV) a 11.000 g/min e raggiunge una coppia massima di 112 Nm a 9.250 g/min. Il propulsore mette a disposizione un’elevata coppia su un esteso arco di giri, ideale per la guida sportiva su strade extraurbane e la partenza scattante con passeggero a regimi medi e bassi. Il quattro cilindri in linea combina la propria elasticità e capacità di spunto con un’elevata potenza di picco, offrendo al pilota un arco di regime utilizzabile di oltre 10.000 g/min. Questo consente sia di godersi la guida turistica sportiva su strade extraurbane ricche di curve, ma anche il viaggio in vacanza in due con il bagaglio. Due modalità di guida e ASC di serie, inoltre come optional “Modalità Pro“ con Dynamic Traction Control DTC e ABS Pro Per adattare le caratteristiche di guida in modo ottimale alle condizioni del fondo stradale, la nuova S 1000 XR offre già di serie le modalità “Rain” e “Road”.

P90167329_lowRes

Un elevato livello di sicurezza di guida attraverso la trazione ottimale lo assicura il Controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control), di serie. A richiesta, la nuova S 1000 XR è equipaggiabile ex fabbrica con l’optional “Modalità Pro” che comprende le modalità di guida supplementari “Dynamic” e “Dynamic Pro”, nonché il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control) e ABS. Ciclistica innovativa con telaio nuovo e Dynamic ESA (Electronic Suspension Adjustment) come optional La ciclistica della nuova Adventure Sport S 1000 XR non deve assolutamente temere il confronto con l’impressionante erogazione di potenza del quattro cilindri in linea. Sulla base del concetto già realizzato in questa Serie di modelli, essa è stata realizzata sul telaio a doppia trave in lega leggera con il gruppo motore-cambio a funzione portante. Le sospensioni della ruota anteriore e posteriore sono rispettivamente una forcella a steli rovesciati e un doppio braccio oscillante con mono-ammortizzatore centrale regolabile. La XR tiene conto dei criteri specifici del segmento attraverso una geometria della ciclistica definita completamente ex novo. Grazie alle sospensioni elettroniche BMW Motorrad Dynamic ESA (Electronic Suspension Adjustment), offerte come optional, la nuova S 1000 XR inaugura inoltre una dimensione nuova di sicurezza di guida, di performance e di comfort, definendo i nuovi benchmark di Adventure Sport. ABS Pro è parte dell’optional “Modalità Pro” per una maggiore sicurezza nelle frenate in posizione piegata, offerto ex fabbrica Già gli attuali sistemi di ABS di serie di BMW Motorrad offrono un livello di sicurezza estremamente alto nelle frenate su rettilinei; adesso, il sistema ABS Pro, disponibile come optional, marca un ulteriore progresso, offrendo un livello di sicurezza superiore anche nelle frenate in curva, rendendo possibili frenate supportate da ABS anche in posizione piegata. Anche quando i freni vengono attivati inaspettatamente, ABS Pro previene il bloccaggio delle ruote, riducendo le variazioni improvvise della forza di sterzo, e così il sollevamento della moto, per esempio in caso di frenate d’emergenza. Per il pilota, i vantaggi di ABS Pro sono una maggiore stabilità di guida e in frenata, completata dalla migliore decelerazione possibile, anche in curva. La nuova S 1000 XR: stile e funzionalità per lo sport e le avventure La nuova BMW S 1000 XR riunisce in sé anche a livello stilistico i caratteri e le qualità dei modelli BMW Motorrad GS, Touring e Sport. Questo si riflette in ogni elemento di design e determina una presenza distinta e affascinante, grazie all’ergonomia perfetta, al sofisticato sistema di protezione contro il vento e le intemperie, all’escursione delle molle allungata di 20 – 30 mm e alla maggiore altezza da terra. Indipendentemente se si stratta di passi di montagna o di gite su strade extraurbane, di guida autostradale o di percorsi su fondi sconnessi, la nuova S 1000 XR è in grado di gestire l’intero repertorio.

Please follow and like us:
Articoli

Foto in anteprima: Yamaha MT-09 Tracer

3 novembre 2014 No comments

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

Please follow and like us:
Articoli

Foto in anteprima:Yamaha R1 2015

3 novembre 2014 No comments

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

Please follow and like us:
Articoli
Privacy Policy
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Segui Travelbike anche sui social network!