NEWS

<< >>

Elspeth Beard ed il giro del mondo su R60

Elspeth Beard , Inglese, nel 1980 acquista per poche sterline, una Bmw R60 usata. A soli 24 anni, con 1000 sterline in tasca, intraprende il

La Kawasaki Versys 650 è la moto ufficiale del Giro D’Italia 2016

Durante il WorldSBK a Imola, Kawasaki ha reso notala sua presenza al 99esimo Giro d’Italia. Jonathan Rea e Damiano Cunego hanno svelato le nuove colorazioni

Itinerari: Colle del Lys e Sacra di San Michele

Natura, cultura e mototurismo, ancora una volta si uniscono per dare vita da un percorso che si snoda fra le Alpi Graie Piemontesi per circa

Adunanza Travelbike 2016

Come di consueto anche quest’anno abbiamo organizzato un incontro Travelbike nella splendida cornice toscana, che offre tante opzioni; Giro-On (strade e panorami bellissimi); Giro –

MotoGP : Ufficiale Lorenzo in Ducati la prossima Stagione

Arriva finalmente  l’ufficialità delle voci circolate nelle scorse settimane dal sito Ducati: Ducati annuncia di avere raggiunto un accordo con Jorge Lorenzo grazie al quale

Elspeth Beard ed il giro del mondo su R60

Elspeth Beard , Inglese, nel 1980 acquista per poche sterline, una Bmw R60 usata.
A soli 24 anni, con 1000 sterline in tasca, intraprende il viaggio della sua vita che la porterà a scoprire ogni angolo del pianeta.
Spedisce la moto a New York e da li inzia il suo viaggio che la porterà fra le Americhe, L’India, il Giappone e L’europa.
Torna dopo anni a casa, 20 kg in meno, un incidente grave in Australia e un viaggio che dopo 30 anni, fa ancora parlare di lei.
Oggi architetto a tempo pieno in quel di Londra, guida ancora moto BMW.
#travelbike #GiroDelMondoInMoto #bmw

La Kawasaki Versys 650 è la moto ufficiale del Giro D’Italia 2016

Durante il WorldSBK a Imola, Kawasaki ha reso notala sua presenza al 99esimo Giro d’Italia.
Jonathan Rea e Damiano Cunego hanno svelato le nuove colorazioni della Kawasaki Versys 650, la moto che sarà utilizzata durante il “Giro”.

30 mezzi, tutti marchiati Kawasaki, saranno utilizzati da tutta la troupe del Giro d’Ialia.
La Versys 650 è stata scelta per la sua affidabilità e versatilità, testata a fondo ed approvata dal team di piloti del Giro d’Italia per percorrere i quasi 4.000 chilometri che dovranno affrontare nelle più svariate condizioni.

Per l’occasione, il leggendario ciclista Damiano Cunego del team NIPPO Vini Fantini, è stato graditissimo ospite del Kawasaki Racing Team dove il campione del mondo Jonathan Rea, grande appassionato di ciclismo, ha fatto gli onori di casa. “JR” ha ricevuto in regalo la nuova maglia ufficiale della NIPPO Vini Fantini mentre Cunego ha lasciato il circuito con gli stivali di Jonathan, freschi “vincitori” del round di Assen.

Jonathan Rea – “Ci siamo scambiati dei regali con Damiano, una leggenda nel mondo del ciclismo e già vincitore del Giro d’Italia. Mi ha fatto molto piacere conoscerlo, trovo che sia una splendida persona. Kawasaki e la WorldSBK hanno avuto un’ottima idea creando questo evento per presentare la Kawasaki Versys 650 del “Giro” ed unendo la Superbike al ciclismo. Ho una passione sfrenata per il ciclismo e buona parte del mio allenamento si svolge in bicicletta. Ho tanti amici tra i ciclisti professionisti e conosco bene il loro mondo. Nutro tantissimo rispetto per loro e per tutti i sacrifici che fanno quotidianamente.
E’ stato molto divertente pedalare insieme nel circuito di Imola e condividere le nostre passioni. Ci siamo scambiati il numero di telefono, rimarremo certamente in contatto, mi ha già invitato ad una tappa del Giro, non vedo l’ora!

Damiano Cunego – “Sono un grande patito di motociclismo, ma non conoscevo personalmente Jonathan Rea. Mi ha sorpreso piacevolmente incontrarlo oggi e l’impressione avuta in TV è più che confermata. Ad accomunarci non sono solo le nostre passioni ma anche una grande attenzione ai dettagli e precisione. Non mi stupisco che sia il campione del mondo, è un vero atleta, in gran forma anche in sella alla bici. Oggi pedalando insieme mi raccontava tutti i segreti del circuito, lo vedo tra i favoriti di questa domenica.
Ringrazio Dorna e Kawasaki per l’opportunità di tornare a pedalare sulla pista di Imola, questo week-end tiferò per Jonathan e lo aspetto sulle strade del Giro d’Italia, al via tra una settimana esatta, dove anche io voglio essere tra i protagonisti alla ricerca di una vittoria di tappa.”

Itinerari: Colle del Lys e Sacra di San Michele

Natura, cultura e mototurismo, ancora una volta si uniscono per dare vita da un percorso che si snoda fra le Alpi Graie Piemontesi per circa 160 km.

Il percorso sale sul Parco del Colle del Lys sino ad arrivare a 1300 metri s.l.m.

Il Colle del Lys, anche per la tragicità degli eventi di cui fu protagonista, è considerato il simbolo della Resistenza per quanto riguarda le Valli di Lanzo e di Susa. Arrivati in cima, un monumento è stato eretto in ricordo dei partigiani caduti nelle guerra. Dal luglio del 2000 è stato inaugurato il Centro Ecomuseale del Colle del Lys: all’interno della ex casa cantoniera troviamo un museo dedicato proprio alla storia del Colle.

Si ridiscende sino ad Avigliana dove, i suoi due laghetti, creano un’atmosfera decisamente diversa da quella appena lasciata ricca di ricordi importanti.

Il percorso si conclude con una immancabile visita alla Sacra di San Michele, un’abbazia del X-XI sec. situata sul monte Pirchiriano ed eletta Monumento simbolo del Piemonte.

 Foto di Giv54

REPORTAGE COMPLETO 

 

Adunanza Travelbike 2016

Come di consueto anche quest’anno abbiamo organizzato un incontro Travelbike nella splendida cornice toscana, che offre tante opzioni; Giro-On (strade e panorami bellissimi);

Giro – Off (scorci e strade dove mettere alla prova in totale sicurezza le nostre moto in Off)

La Location: il camping village IL Veliero ; splendida struttura con bungalow, area tende con bagno e cucina, Piscine, Ristorante, direttamente sul mare, area barbecue.

Dei buoni amici (un buon pretesto per rivedere vecchie conoscenze e conoscere volti nuovi finora conosciuti solo tramite il forum) .

Si mangia, si beve, ci si diverte, si gira in moto, ci si confronta…..insomma ………Travelbike;

di seguito il programma e tutti i link organizzativi;

Vi aspettiamo numerosi.

Venerdi   10/06/2016

Inizio raduno ore 16:00

Accoglienza
Iscrizioni
Consegna gadgets
Check in camping e consegna chiavi bungalow o numero piazzole

Cena
1. Area barbecue
2. giropizza presso ristorante camping

Dopocena
Musica e animazione

SABATO    11/06/2016

Giri ON & OFF

Briefing ore 9:15
Partenza giri ore 9:30

Pranzo a buffet presso “la locanda del molino”

Ritorno al camping ore 16:30
Relax, piscina, spiaggia

Cena ore 20:00
Presso ristorante del camping

Dopocena
Torneo di biliardino (il centro sfida il nord), musica e animazione

DOMENICA     12/06/2016
Libera
Saluti e ci rivediamo per l’adunanza 2017

 

Riepilogo Adunanza 2016 e discussioni utili

Mod. Iscriz. Raduno: http://www.travelbike.it/forum/showthread.php?tid=16335

Convenzioni Camping: http://www.travelbike.it/forum/showthread.php?tid=16344

Prenotazione Camping: http://www.travelbike.it/forum/showthread.php?tid=16190

Domande x il Raduno:http://www.travelbike.it/forum/showthread.php?tid=16336

Pasti del raduno: http://www.travelbike.it/forum/showthread.php?tid=16343

Programma Adunanza: http://www.travelbike.it/forum/forumdisplay.php?fid=57

Adunanza 2016

 

MotoGP : Ufficiale Lorenzo in Ducati la prossima Stagione

Arriva finalmente  l’ufficialità delle voci circolate nelle scorse settimane dal sito Ducati: Ducati annuncia di avere raggiunto un accordo con Jorge Lorenzo grazie al quale il pilota spagnolo disputerà il Campionato Mondiale MotoGP nel 2017 e nel 2018 in sella alla Ducati Desmosedici GP del Ducati Team.
Lorenzo, nato a Palma de Majorca il 4 maggio 1987, nella sua carriera sportiva ha vinto cinque titoli iridati nel Motomondiale (in 250 nel 2006 e 2007 e in MotoGP nel 2010, 2012 e 2015).Comunicato Yamaha:
Yamaha Motor Co., Ltd. annuncia che la partnership con Jorge Lorenzo verrà interrotta alla fine della stagione 2016 di MotoGp, quando Lorenzo intraprenderà altre sfide.
Sin dal suo arrivo nel 2008, Lorenzo e la Yamaha hanno vinto tre Mondiali (2010, 2012 e 2015), collezionando 41 vittorie e 99 podi su 141 gare. Yamaha è estremamente grata per il contributo di Jorge ai successi del team e non vede l’ora di condividere altri momenti memorabili nelle prossime 15 gare.
Yamaha Motor Co., Ltd. augura a Lorenzo le migliori fortune e riconferma che il Movistar Yamaha MotoGP team darà pieno supporto a Jorge nella sua rincorsa al quarto titolo mondiale.
Avendo già riconfermato Valentino Rossi per il 2017 e per il 2018, la Yamaha annuncerà nel prossimo futuro il nuovo secondo pilota”.

 
99-lorenzo__gp_3461_1.middle 99-lorenzo_lg4_6539_0.middle C_29_articolo_1094763_upiImgPrincipaleOriz Jorge_Lorenzo2009

Cassinate: fra natura ed architettura

In sella con Maxstirner nella zona zona del cassinate. Da Passo dell’Annunziata Lunga a Forcella di Cervaro passando per l’abbazia di Montecassino.
La cultura si fonde a paesaggi naturalistici e un asfalto fra i migliori del centro Italia.

Info e dettagli sul forum: CASSINATE

2s118cx 33c96ya

Privacy Policy
  • Tecnica

    Tecnica
  • Itinerari

    Itinerari
  • Sport

    Sport
  • Amarcord

    Amarcord
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Segui Travelbike anche sui social network!